Tutela penale della famiglia
Rapporti con il multiculturalismo

di: Carlotta Cassani

Disponibile solo in libreria

Prezzo: 25.00 €


La diffusione di forme familiari “non codificate”, distanti da quella tradizionale, fondata sul matrimonio, e, di conseguenza, l’assenza di un “modello” di famiglia, rappresentano il punto di partenza per una riflessione più ampia.
In primo luogo la tutela penale della famiglia pone importanti interrogativi in merito all’individuazione e all’interpretazione del bene giuridico, come delineato dal codice Rocco, di natura pubblicistica e riconducibile ai valori familiari tradizionali.
In secondo luogo la connotazione multietnica del contesto sociale attuale mette in luce l’esigenza di conferire rilievo al motivo culturale, che abbia svolto un ruolo nella commissione del reato, in particolare qualora la concezione della tutela della persona in ambito familiare trovi fondamento in valori che si pongano in contrasto con quelli radicati nella nostra società.
Le linee di ricerca seguite conducono a mettere in discussione la persistente rilevanza penale della bigamia, in considerazione della problematicità della famiglia, e, in particolare, del matrimonio, come bene giuridico meritevole di tutela.

Nessun aggiornamento disponibile

Nessun file disponibile


ISBN: 9788858202678
Pagine: 149
Formato: 16 x 24 cm
Anno: 2013