Il nuovo volto della delega di funzioni
alla luce del d.lgs. 3 agosto 2009 n.106 correttivo e modificativo del d.lgs 9 aprile 2008 n.81 tra frammentazione della posizione di garanzia e “spersonalizzazione” della responsabilità penale

di: Emiliano Raganella

Disponibile

Prezzo: 30.00 €

Aggiungi al carrello


L’opera, dopo aver ripercorso in modo approfondito il tema della individuazione dei soggetti responsabili nelle imprese e il nodo centrale costituito dalla posizione di garanzia, si sofferma sulla posizione di controllo, cui si accompagna, nell’ipotesi di delega di funzioni, la discussa posizione di garanzia relativa all’impedimento di reati altrui.

Viene inoltre dedicato ampio spazio all’esame del profilo oggi più controverso della delega di funzioni, ovvero il nucleo degli obblighi del delegante, che la formula generica utilizzata dal legislatore nel Testo unico infortuni sul lavoro, modif. e integrato dal d.lgs. 3 agosto 2009 n.106, lascia irrisolto. Sul punto, si propone una interpretazione intesa a salvaguardare il principio di personalità della responsabilità penale che la frammentazione della posizione di garanzia e la sua destrutturazione sembra aver posto in discussione.

Nessun aggiornamento disponibile

Fai clic sui link per scaricare i file


Pagine: 399